Val Susa 2017-07-20T15:21:19+00:00

Cima del Bosco: sole e nebbia, sorrisi e snowboard

Piemonte, Trekkings, Val di Susa|

Data Trekking: 15/02/2015 quota di partenza (m): 1640 quota vetta (m): 2376 dislivello complessivo (m): 736 Accesso: L’accesso a Thures domenica e festivi nel periodo invernale è regolato da un servizio navetta da Bousson. E’ anche possibile compiere la salita da Bousson, seguendo la destra orografica del vallone per 200 m poi pendii aperti a sinistra fino a raggiungere la strada sotto la frazione Thures, dove si reperisce il percorso classico. Dislivello effettivo 970 m. Thures: un piccolo borgo di montagna dove, a giudicare dalle poche case e dallo stile, il tempo si è fermato, gelato dalla neve e dalle temperature basse. Il gruppo di oggi è ben nutrito, ad accompagnarci ci sono un po’ di amici: due esperti arrampicatori che ben conoscono la montagna e tre amiche, di cui un’arrampicatrice – il suo blog merita una sbirciatina, anche solo per vedere altre foto di questa bella giornata insieme, per un giro sopra le nuvole e oltre: http://climbyourlife.net/blog/ Appena usciti dal paese, la scelta del sentiero da percorrere è vasta. Noi, oggi, optiamo per quello che porta a Cima del Bosco, dove sappiamo ci sarà una cappella ad attenderci, per mangiare un boccone coperti dal vento che sicuramente tirerà in cima. Thures, questo borgo di montagna piccolo e accogliente