Piemonte2017-06-02T15:18:42+00:00

Da New York al Robinet

Piemonte, Trekkings, Val Sangone|

Data trekking: 11-12/04/2015 1 giorno: quota partenza (m): 1100 quota vetta (m): 1986 dislivello complessivo (m): 886 2 giorno: quota partenza (m): 1986 quota vetta (m): 2679 dislivello complessivo (m): 693   Accesso Da Torino: tangenziale Nord, indicazioni per Frejus, uscita Avigliana est, seguire per Giaveno, Coazze, Forno di Coazze, bacheca del Parco, posta all’imbocco del bivio per la Borgata Molè, parcheggiare nei pressi oppure nel piazzale a monte del Santuario della Madonna di Lourdes. Un altro weekend intenso è alle porte, di nuovo con Trekking-Alps ed in compagnia di tanti nuovi amici da tutto il mondo. Questa volta decidiamo di non avventurarci in posti nuovi e ritornare, ancora una volta, al Rifugio della Balma, un bivacco a 5 stelle. L’obiettivo finale è il Monte Robinet, anche se dovremo valutare le condizioni meteo e la preparazione fisica dei nostri compagni di viaggio. Compagni di viaggio che, questa volta, sono parecchi: quattro ragazzi di New York che studiano temporaneamente in Italia, una ragazza tedesca, Roberto e la sua amica guida naturalistica Elisabetta, e noi due. Un piccolo problema ci offre un’opportunità inaspettata: il bivacco ha soli otto posti letto e noi siamo in nove. Certo, potremmo stringerci un po’ e starci tutti, non sarebbe un gran problema e ci terremmo caldo, ma perché non approfittarne per una bella notte in tenda sulla neve? L’occasione è troppo ghiotta per non approfittarne. Riempiamo gli zaini con tutto il necessario e ci prepariamo a questa nuova sfida. Si torna al Rifugio della Balma con tanti nuovi amici